Il Collegio dei Revisori dei Conti

Il Collegio dei Revisori dei Conti, composto da tre membri, esercita la vigilanza sulla regolarità contabile, economica e finanziaria della gestione del Comune.
Il Collegio è nominato dal Consiglio Comunale a scrutinio segreto e dura in carica tre anni.
Le sue funzioni sono indicate nel Decreto Legislativo 18/08/2000 n. 267, artt. 234 - 241, e nel Regolamento di Contabilità, art. 27.
Il suo compito è attestare la veridicità delle scritture contabili e la corrispondenza del rendiconto alle risultanze della gestione, redigendo apposita relazione che accompagna la proposta di deliberazione dei conto consuntivo.
La relazione deve evidenziare i dati e gli elementi necessari per la valutazione del livello di produttività ed economicità della gestione ed esprime suggerimenti e proposte tese a migliorarne l'efficienza ed i risultati.
Nell'esercizio delle loro attribuzioni, i Revisori dei Conti hanno accesso a tutti gli uffici comunali per effettuare le verifiche e gli accertamenti necessari per l'espletamento dell'incarico ed hanno diritto ad ottenere direttamente dagli stessi copia degli atti e dei documenti necessari.
Il Comune mette a disposizione del Collegio le strutture logistiche, il personale ed i mezzi necessari per lo svolgimento dei propri compiti.
Il Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Bresso, per il triennio 2019/2022, è stato nominato con deliberazione di C.C. n. 37 del 14.05.2019.

COMPOSIZIONE:

Presidente: 
Papa Alberto
Componenti:
Calini Claudio
Fiameni Nicola