1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale
  3. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Contenuto della pagina

Vaccinazioni infantili

bambino col termometro


 



A settembre per i bambini e bambine della nostra città inizierà un nuovo anno educativo. Come sempre, nel corso dell'estate, il Comune di Bresso ha lavorato  affinché tutti i servizi alla prima infanzia potessero  riprendere l'attività nel modo migliore possibile.

Alcune  novità  sono state introdotte a livello nazionale dalla Legge n. 119/2017 - legge in materia di prevenzione vaccinale, approvata dal Parlamento Italiano il 31 luglio 2017 - la quale prevede che i bambini e le bambine siano in regola con le vaccinazioni (vedi Allegato 2) per poter frequentare asili nido e tempi per le famiglie.

· COSA PRESENTARE

Il Ministero della Salute ha predisposto una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà che costituisce Modulo di autocertificazione per le vaccinazioni, il modulo ( ALLEGATO 1) va debitamente compilato e consegnato, con copia del documento di identità,

· DOVE
Presso l'asilo nido frequentato
o presso l'ufficio Servizi Prima Infanzia comunale - via Roma 25 ( dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00; il martedì e il giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 18.00)

· QUANDO
A partire dall'1 settembre fino a lunedì 11 settembre 2017

· CONTATTI
Il numero telefonico 1500 è il riferimento di pubblica utilità predisposto dal Ministero della Salute a disposizione per eventuali informazioni.
Sul sito del Ministero all'indirizzo www.salute.gov.it/vaccini potrete trovare ulteriori informazioni e chiarimenti.

Le vaccinazioni sono gratuite ed erogate dal sistema sanitario nazionale, secondo un calendario vaccinale prestabilito.
La normativa nazionale prevede che a partire dall'11 settembre i bambini che non abbiano presentato tale documento di autocertificazione (con relativi allegati, laddove richiesti) non possano accedere ai servizi prima infanzia comunali.

Come Amministrazione del Comune di Bresso, stiamo lavorando per rendere gli adempimenti alla nuova normativa nazionale comprensibili e - per quanto di nostra competenza - semplici e chiari in modo che costituiscano il meno possibile un aggravio per le famiglie, pur consapevoli che il necessario sforzo dovrà essere affrontato in tempi brevi al fine di rispettare il calendario e le scadenze prefissate dalla norma.
Cogliamo l'occasione per ringraziare fin da ora della fattiva collaborazione e per augurare a tutti e a tutte un sereno anno educativo.

Cordiali saluti,

L'ASSESSORE AI SERVIZI ALLA PERSONA                     IL SINDACO   
                      Patrizia Manni                                              Ugo Vecchiarelli