Accesso generalizzato

L'accesso civico generalizzato Ŕ il diritto di chiunque di richiedere dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti derivanti dalla tutela di interessi pubblici e privati giuridicamente rilevanti secondo l'attuale ordinamento (art. 5 - bis del d.lgs. 33/2013).
Il diritto recede di fronte ad interessi pubblici e privati tassativamente previsti e considerati prioritari e fondamentali dalla legge. In tali casi l'Ufficio competente deve negare l'accesso ovvero, qualora sia sufficiente alla prevista tutela dei confliggenti interessi, differirlo nel tempo ovvero, ancora, consentirlo secondo particolari limiti/condizioni/modalitÓ.
Quando l'Ufficio competente individua soggetti contro interessati alla richiesta di accesso ne dÓ loro comunicazione informandoli della facoltÓ di partecipare al procedimento presentando una motivata opposizione all'accesso.
La decisione spetta al Direttore del settore che detiene i documenti, i dati, le informazioni oggetto della richiesta.