Aperto ufficialmente il cantiere della Metrotranvia Milano-Desio-Seregno

Mercoledì 11 Settembre alle ore 10 a Paderno Dugnano nella Sala Consiliare del Comune ho partecipato all'incontro convocato dall'Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Provincia di Milano, Giovanni De Nicola, che ha invitato gli amministratori dei Comuni interessati dalla tratta, Paderno Dugnano, Bresso, Cormano, Cusano Milanino, Desio, Nova Milanese, Seregno per fare il punto sull'avvio dei lavori per la riqualificazione della metrotranvia Milano-Desio-Seregno.

Dopo l'incontro ci siamo recati presso il quartiere di Calderara, accanto alla Tangenziale, al fine di esperire il sopralluogo sull'area dei cantieri dove, con la posa del cartello e dei primi container, sono stati formalmente avviate le fasi preliminari di cantierizzazione con la consegna delle aree alla Cmc, Cooperativa Muratori & Cementisti di Ravenna.

L'opera, del valore complessivo di 233 milioni di euro, è volta a garantire una forma di mobilità sostenibile e a limitare traffico, nonché l'occasione per riqualificare l'asse portante e centrale della nostra città.

Alla luce delle notizie recenti apparse sui media, posso rassicurare che verranno messe in atto tutte le azioni possibili per salvaguardare il cofinanziamento già stanziato dal CIPE, ed oggetto in questi giorni di attenzione dai vertici Expo, miranti a dirottare su altre opere connesse all'esposizione universale i finanziamenti previsti per la riqualificazione della linea.

Quanto alle tempistiche di realizzazione dell'opera dapprima la CMC avrà 4 mesi di tempo per la redazione del progetto esecutivo, che dovrà adeguarsi per cercare di rispondere alle richieste dei Comuni, tra cui le nostre richieste aggiuntive relative alla riqualificazione del parco e parcheggio di Via Dante e la realizzazione di parcheggio di interscambio Via Madonnina/Capannoni ex Ram, quindi serviranno 28 mesi per il completamento dell'opera complessiva, anche se vi è l'ambizioso obiettivo di cercare di comprimere i tempi ed ultimare prima di Expo almeno il tratto fra Paderno e Milano (su due binari) per poi procedere successivamente  con la seconda parte.

Il Sindaco
Ugo Vecchiarelli