DAL 01/02/2017 LE PROCEDURE RELATIVE ALLE AUTORIZZAZIONI/COMUNICAZIONI IN AMBITO VETERINARIO PASSANO PER IL SUAP COMUNALE

Con D.g.r. n. X/6077 del 29/12/2016 lo Sportello Unico comunale per le AttivitÓ Produttive (SUAP) Ŕ stato individuato quale soggetto competente a ricevere da parte dell'Impresa, ai fini del successivo inoltro al competente Servizio Veterinario dell'Ats per l'istruttoria di merito, le seguenti istanze e comunicazioni:

A) IN TEMA DI IGIENE PER GLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE (REGOLAMENTO CE 853/2004): 
1. Domanda per rilascio Decreto di riconoscimento.
2. Domanda di Aggiornamento del Decreto di riconoscimento giÓ rilasciato.
3. Domanda di voltura per cambio di ragione sociale.
4. Comunicazione di modifiche strutturali e/o impiantistiche, che non comportino variazioni delle attivitÓ di cui al Decreto di riconoscimento giÓ rilasciato.
5. Comunicazione di cessazione delle attivitÓ.

B) IN TEMA DI IGIENE DEI MANGIMI (REGOLAMENTO CE 183/2005, articoli 2 e 10):
1. Domanda per rilascio di Decreto di riconoscimento.
2. Domanda di aggiornamento del relativo decreto.
3. Domanda di voltura per cambio di ragione sociale.
4. Comunicazione di modifiche strutturali e/o impiantistiche, che non comportino variazioni delle attivitÓ di cui al Decreto di riconoscimento giÓ rilasciato.
5. Comunicazione di cessazione delle attivitÓ.

C) IN TEMA DI IGIENE DEI SOTTOPRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE E AI PRODOTTI DERIVATI NON DESTINATI AL CONSUMO UMANO (REGOLAMENTO CE 1069/2009):
1. Domanda per rilascio di Decreto di riconoscimento
2. Domanda di aggiornamento del relativo decreto.
3. Domanda di voltura per cambio di ragione sociale.
4. Comunicazione di modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o di lavorazione, che non comportino sostituzioni o aggiunte alla tipologia di categoria e/o di attivitÓ produttiva giÓ riconosciuta.  
5. Comunicazione di cessazione delle attivitÓ.
6. Domanda di registrazione

Tutte le domande e le comunicazioni sopra elencate sono informatizzate e disponibili, a decorrere dal 1░ febbraio 2017, sulla piattaforma camerale impresaiungiorno.it, che deve essere utilizzata in via esclusiva a partire dalla predetta data, per i procedimenti che riguardino attivitÓ localizzate nel territorio comunale di Bresso.
Sempre a partire dal 01/02/2017 non Ŕ pi¨ possibile presentare la domanda o la comunicazione in modalitÓ cartacea, ovvero con l'invio diretto secondo il circuito Pec-to-Pec.

AGGIORNAMENTO DEL 10/08/2017

Sono scaricabili due documenti, redatti da Regione Lombardia, che individuano le attivitÓ soggette e descrivono i relativi procedimenti, oltre a fornire istruzioni su come redigere la pratica attraverso il portale "Impresa in un giorno".