Aggiornamento Piano di Prevenzione della Corruzione: procedura aperta alla consultazione


Il Piano Nazionale Anticorruzione (PNA), approvato dall'Autorità Nazionale Anticorruzione, prevede che le amministrazioni, al fine di disegnare un'efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell'elaborazione/aggiornamento dei propri Piani.
Questa amministrazione deve approvare entro il 31 gennaio 2018 il Piano Triennale di prevenzione della Corruzione (PTPC) 2018-2020 del Comune di Bresso e, pertanto, nell'intento di favorire il coinvolgimento di cittadini, associazioni e tutte le forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi operanti sul territorio comunale, indice una procedura aperta alla consultazione pubblica al fine di formulare proposte e/o osservazioni finalizzate ad una migliore individuazione delle misure preventive anticorruzione.
Le proposte dovranno pervenire al Comune entro il 30 gennaio 2018.

AVVISO PUBBLICO

PER AGGIORNAMENTO PIANO ANTICORRUZIONE COMPRENDENTE UNA SEZIONE DEDICATA ALLA TRASPARENZA - TRIENNIO 2018-2020



La Legge 6 novembre 2012 n.190 e ss.mm.ii concernente "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e della illegalità nella Pubblica Amministrazione", prevede che tutte le pubbliche amministrazioni pubbliche provvedano ad adottare/aggiornare il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (PTPC) entro il mese di gennaio in conformità alle indicazioni di cui alla determinazione dell'ANAC n. 831 del 03.01.2016, alla deliberazione n. 1208 del 22.11.2017 e alle novità introdotte dal decreto legislativo 97/2016 in materia di trasparenza.

Il Piano Nazionale Anticorruzione approvato dall'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) prevede che le amministrazioni, al fine di disegnare un'efficace strategia anticorruzione, in occasione dell'elaborazione/aggiornamento dei propri piani ed in sede di valutazione della loro adeguatezza realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi.
Il D.Lgs 33/2013, come modificato dal D.Lgs 97/2016, prevede, inoltre, che il PTPC sia dotato di apposita sezione dedicata alla trasparenza.

Nell'intento di favorire il più ampio coinvolgimento, i cittadini e tutte le associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, la RSU e le OO.SS. operanti sul territorio, ordini e collegi professionali possono presentare eventuali proposte e/o osservazioni.

Ciò premesso, il sottoscritto, Responsabile della Prevenzione della Corruzione

INVITA


i cittadini e tutte le Associazioni o altre forme di organizzazioni portatrici di interessi collettivi, le RSU e le OO.SS. operanti sul territorio, ordini e collegi professionali a presentare eventuali proposte, suggerimenti e/o osservazioni di cui l'Amministrazione terrà conto in sede di aggiornamento del proprio Piano Triennale di Prevenzione della corruzione 2017/2019, contenente anche la sezione dedicata alla Trasparenza. 

Le eventuali osservazioni e/o proposte, redatte attraverso il modulo allegato da compilarsi in ogni sua parte e con allegata fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del presentatore, dovranno pervenire entro e non oltre il 30 gennaio 2018 con una delle seguenti modalità:

  · all'indirizzo di posta elettronica certificata: comune.bresso@legalmail.it  
  · via fax al n. 02 6100886
  · tramite consegna diretta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico

Consulta il   Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione vigente 
Consulta il  Piano Triennale della Trasparenza vigente 

Bresso, 23.1.2018     

Il Segretario Generale
Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza 
    Dr.ssa Sandra D'Agostino