A nome di tutta l'Amministrazione Comunale della Cittā di Bresso, del Consiglio Comunale e della Giunta, del Personale del Comune esprimo il nostro cordoglio alla figlia Rossana e a tutti i famigliari per la scomparsa di Gabriella Ramoni Sgarbi.

Gabriella Ramoni Sgarbi č stata un apprezzato esponente politico del centro sinistra Bressese, dirigente locale negli anni dal PCI, DS, PDS al Partito Democratico. Insegnante, č stata Assessore all'Ecologia, alle pari Opportunitā negli anni dell'Amministrazione del Sindaco Zinni. In quegli anni si ricorda il suo ruolo determinante per la nascita dello Sportello Donna, il primo centro antiviolenza del Nord Milano.

Negli ultimi 5 anni ha ricoperto il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale, da molto tempo attiva nel Direttivo dell'Associazione Amici Parco Nord, nell'impegno contro lo sviluppo commerciale dell'Aeroporto e in ultimo nel "Comitato Acque pulite, l'alternativa alle vasche".

Recentemente ho conosciuto il suo particolare legame con la terra d'origine della sua Famiglia. E' stata Presidente della Pro-Loco del Comune di Villette (VB) in Val Vigezzo occupandosi di turismo responsabile, fondando il museo di arte contadina" La cā di feman de la piaza". Ha collaborato con numerose riviste e scritto libri,soprattutto su temi ambientali.

L'ultima volta che ci siamo incontrati in Municipio, dopo le elezioni, Gabriella mi ha raccomandato di distribuire il suo ultimo libro "Senza ali sul Parco" ai bambini che verranno ai prossimi incontri.

Dal libro prendo in prestito una frase citata nel libro: "La terra non ci appartiene, non la riceviamo in ereditā dai nostri genitori, ma l'abbiamo in prestito dai nostri figli". In questa profonda veritā rivedo, per quanto l'ho potuta conoscere, Gabriella. La sua storia di impegno prima per la nascita del Parco Nord e poi per la sua custodia e salvaguardia.

Da Gabriella mi divideva negli ultimi vent'anni la passione politica, di Lei ho conosciuto ed apprezzato l'impegno per la nostra Cittā e per il suo Parco. Che il suo percorso e la sua passione sia di esempio a noi e a tanti giovani. Ora Gabriella č Senza ali sul Parco, sul suo Parco.

Ancora sentite Condoglianze alla figlia Rossana e a tutte le persone a lei care.

Il Sindaco
Simone Cairo